- Festival

Aqua Film Festival, la manifestazione internazionale sensibile all’ambiente

presentazione aqua film festival

L’acqua, una presenza cosí forte ed evocativa nel cinema da meritarsi un festival dedicato. Si tratta dell’Aqua Film Festival di Roma, una manifestazione internazionale dedicata interamente a corti e workshop a tema idrico e ambientale.

Nato dall’intuizione dell’attrice e giornalista Eleonora Vallone, il Festival quest’anno celebrerà la sua quarta edizione dall’11 al 13 aprile 2019 nella prestigiosa cornice della Casa del Cinema di Roma. Moltissimi gli eventi in programma, da incontri a proiezioni a ingresso gratuito, tutti accomunati da una sola grande protagonista: l’acqua.

Tra gli ospiti più illustri il regista Francesco Crispino. Docente di Filmmaking all’Università Roma Tre, curerà un workshop con focus sui film realizzati con cellulare. Attesa per lui una grande folla: a questa lezione sono infatti riservati ben 64 posti.

Non solo conferenze, ma anche il brivido della competizione! La giuria assegnerà infatti il Premio Sorella Aqua per il Miglior Corto e il Miglior Cortino. Sono, inoltre, previste cinque Menzioni Speciali Trasversali che andranno alle opere che meglio sapranno interpretare degli specifici sottotemi. Il miglior documentario riceverà l’onoreficenza Aqua & Ambiente, che varrá al vincitore un finanziamento offerto e patrocinato dalla Fondazione del Principe Alberto II di Monaco.

L’organizzazione, sempre molto attenta ai temi di ecosostenibilità e difesa degli Oceani, premierá corti o cortini di genere che descriveranno l’importanza dell’acqua, ai fini di salute, tutela e rispetto dell’Ambiente. Con il fiato sospeso ci terrá inoltre la sezione Aqua & Thriller. Introdotta da questa edizione, sarà aperta a corti o cortini di genere giallo, poliziesco o thriller che utilizzeranno come elemento fondamentale l’acqua.

Grande attesa ci sarà poi per i vincitori del nuovo concorso parallelo, dedicato a scuole e università Nazionali e Internazionali, denominato Aqua & Students. Gli studenti meritevoli saranno infatti premiati durante questa edizione.

Acqua che crea ma anche acqua che distrugge, come sanno bene i partecipanti al Premio Fratello Mare. L’intento di questa sezione è infatti denunciare concretamente i problemi e disastri legati alle disattenzioni, causa di dissesti idrogeologici e dell’inquinamento di mari, oceani e fiumi. In collaborazione con i volontari dell’associazione Universi Aqua, la giuria selezionerà reportage di pochi minuti o secondi, anche realizzati con smartphone, che rivelino qualsiasi tipo di attività irresponsabile nei confronti dell’acqua.

Dunque, dall’11 al 13 aprile 2019 l’Aqua Film Festival sarà un’occasione unica e irripetibile per molti cineasti esperti o alle prime armi di unire alla loro passione un impegno civile verso l’ambiente. Disponibili il bando e maggiori informazioni sul sito ufficiale della manifestazione.

 

Copyright immagine: Universi Aqua

Giorgia Colucci

Giorgia Colucci

1998, inguaribile sognatrice e amante dell’arte in ogni sua forma. Frequento il liceo classico di Varese e nel tempo libero tento di ritrovare nel mondo quella bellezza descritta sui libri. Il cinema è per me complementare alla lettura, è l’espressione raffinata del nostro mondo intrinseco, il mezzo per fuggire dalla realtà e perdersi semplicemente. Apprezzo ogni genere di film, ma sono innamorata profondamente delle atmosfere talvolta favoleggianti, talvolta cupe di quegli strani anni in cui a popolare il grande schermo erano i miti. Mi emoziono spesso, perciò scrivere, per comprendere e amare, diventa una necessità.
Leggi tutti gli articoli di Giorgia Colucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *