In Esclusiva ! ! !

giovani creativi e produzioni recencinema

cinema ergo sum - l'editoriale di samuele pasquino logo ritratti d'autore

Questo sito utilizza immagini come utente non esclusivo e i diritti rimangono delle rispettive case di produzione e distribuzione cinematografiche.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini espressi nella Privacy e Cookie policy del sito. Grazie

Aldo Fabrizi

Scritto da Samuele Pasquino   
Domenica 05 Giugno 2011 16:03

foto

  • Avanti c'è posto di Mario Bonnard (anche soggetto e sceneggiatura) (1942)
  • Campo de' fiori di Mario Bonnard (anche soggetto e sceneggiatura) (1943)
  • L'ultima carrozzella di Mario Mattoli (anche soggetto e sceneggiatura) (1943)
  • Circo equestre Za-bum (episodi Dalla finestra e Il postino) di Mario Mattoli (1944)
  • Roma città aperta di Roberto Rossellini (1945)
  • Mio figlio professore di Renato Castellani (anche soggetto e sceneggiatura) (1946)
  • Il vento m'ha cantato una canzone, regia di Camillo Mastrocinque (1947)
  • Vivere in pace di Luigi Zampa (anche soggetto e sceneggiatura) (1947)
  • Il delitto di Giovanni Episcopo di Alberto Lattuada (anche sceneggiatura) (1947)
  • Tombolo, paradiso nero di Giorgio Ferroni (1947)
  • Natale al campo 119 di Pietro Francisci (anche soggetto e sceneggiatura) (1948)
  • Emigrantes, (1948), soggetto, sceneggiatura e regia
  • Antonio di Padova di Pietro Francisci (1949)
  • Vita da cani di Steno e Monicelli (anche soggetto e sceneggiatura) (1950)
  • Prima comunione di Alessandro Blasetti (1950)
  • Francesco, giullare di Dio di Roberto Rossellini (1950)
  • La famiglia passaguai di Aldo Fabrizi (1951)
  • Signori, in carrozza! di Luigi Zampa (1951)
  • Fiorenzo il terzo uomo di Stefano Canzio (1951)
  • Tre passi a Nord (Three steps North) di William Lee Wilder (1951)
  • Cameriera bella presenza offresi... di Giorgio Pàstina (1951)
  • Parigi è sempre Parigi di Luciano Emmer (1951)
  • Guardie e ladri di Steno e Monicelli (anche sceneggiatura) (1951)
  • Cinque poveri in automobile di Mario Mattoli (anche soggetto e sceneggiatura) (1952)
  • William Tell (The Story of William Tell) di Jack Cardiff (1953)
  • Siamo tutti inquilini di Mario Mattoli (1953)
  • Café Chantant di Camillo Mastrocinque (1953)
  • La voce del silenzio di Georg Wilhelm Pabst (1953)
  • L'età dell'amore di Lionello De Felice (1953)
  • Cento anni d'amore (episodio Garibaldina) di Lionello De Felice (1954)
  • Cose da pazzi di Georg Wilhelm Pabst (1954)
  • Io piaccio di Giorgio Bianchi (1955)
  • I due compari di Carlo Borghesio (anche soggetto e sceneggiatura) (1955)
  • Carosello di varietà di Aldo Quinti e Aldo Bonaldi (1955)
  • Accadde al penitenziario di Giorgio Bianchi (1955)
  • I pappagalli di Bruno Paolinelli (1955)
  • Un po' di cielo di Giorgio Moser (1955)
  • Mi permette, babbo! di Mario Bonnard (1956)
  • Donatella di Mario Monicelli (1956)
  • Guardia, guardia scelta, brigadiere e maresciallo di Mauro Bolognini (1956)
  • Festa di maggio (Premier mai) di Luis Saslavsky (1958)
  • I prepotenti di Mario Amendola (anche soggetto) (1958)
  • Prepotenti più di prima di Mario Mattoli (anche soggetto e sceneggiatura) (1959)
  • I tartassati di Steno (anche soggetto e sceneggiatura) (1959)
  • Ferdinando I, re di Napoli di Gianni Franciolini (1959)
  • Un militare e mezzo di Steno (anche soggetto e sceneggiatura) (1960)
  • La sposa bella (The angel wore red) di Nunnally Johnson (1960)
  • Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi di Mario Mattoli (1960)
  • Gerarchi si muore di Giorgio Simonelli (1961)
  • Fra' Manisco cerca guai di Armando William Tamburella (1961)
  • Le meraviglie di Aladino di Mario Bava (1961)
  • Twist, lolite e vitelloni di Marino Girolami (1962)
  • I quattro monaci di Carlo Ludovico Bragaglia (1962)
  • I quattro tassisti (episodio L'uomo in bleu) di Giorgio Bianchi (1963)
  • I quattro moschettieri di Carlo Ludovico Bragaglia (1963)
  • Il giorno più corto di Sergio Corbucci (1963)
  • Das Feuerschiff di Ladislao Vajda (1963)
  • Totò contro i 4 di Steno (1963)
  • Made in Italy di Nanni Loy (1965)
  • Sette monaci d'oro di Marino Girolami (1966)
  • Tre morsi nella mela (Three bites of the apple) di Alvin Ganzer (1967)
  • Cose di Cosa Nostra di Steno (anche soggetto e sceneggiatura) (1971)
  • La Tosca di Luigi Magni (1973)
  • C'eravamo tanto amati di Ettore Scola (1974)
  • I baroni di Giampaolo Lomi (1975)
  • Il ginecologo della mutua di Joe D'Amato (1977)
  • Nerone di Castellacci e Pingitore (1977) 
  •  
    © 2018 Recencinema.it - Dove il cinema è cultura Designed by Serena Dolgetta
    Giovedì, 19.07.2018
    T O P