- News

Al Polo del ‘900 di Torino una mostra fotografica che racconta i cinema in Piemonte

cinema vittoria di braDal 20 ottobre al 15 novembre 2020 il Polo del ‘900 di Torino accoglie un’interessantissima mostra fotografica intitolata Ritratti di cinema. La sala, il lavoro, il pubblico, ideata da Alessandro Gaido con le fotografie di Diego Dominici.

Tutta la mostra verterà su fotografie selezionate durante l’edizione 2019 di Movie Tellers, rassegna dell’Associazione Piemonte Movie che punta sul cinema come occasione di resistenza e conferimento di riconoscenza, soprattutto ora che la crisi pandemica dilaga. La stessa associazione è curatrice dell’iniziativa culturale con la collaborazione del Polo ‘900, dell’Istituto di Studi Storici Gaetano Salvemini, della Film Commission Torino Piemonte e di Agis-Anec Piemonte e Valle d’Aosta.

Sono 54 gli scatti di diversi formati che mostrano 27 cinema in attività su tutte le province del Piemonte; la mostra si snoda in 3 ambienti che accolgono 3 macrotemi toccati dalle fotografie, appunto la sala, il lavoro e il pubblico. Una parete consta di una carrellata di “polaroid”, create graficamente da Diego Dominici con tutti i volti di gestori e proprietari, le attrezzature, gli oggetti e le curiosità colti dal suo obiettivo.

cinema sociale di omegnaLungo le pareti scorrono poi 3 frammenti di testi tratti da scritti di Beppe Fenoglio, Cesare Pavese e Bruce Springsteen, abituali frequentatori di sale cinematografiche, divoratori di immagini in movimento e creatori di emozioni letterarie.

La saletta proiezione completa il percorso con un focus sulle tante sale della città di Torino, attive e non, raccontate in Manuale di Storie dei cinema (Italia, 2019) di Stefano D’Antuono e Bruno Ugioli. Il cortometraggio ha vinto la seconda edizione del contest per lo scouting di giovani talenti cinematografici Torino Factory e proprio in questi giorni si sta concludendo la produzione della versione lungometraggio, prodotta da Rossofuoco e con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e del Museo Nazionale del Cinema.

«Con l’amico e fotografo Diego Dominici abbiamo attraversato una lunga serie di 27 dissolvenze incrociate. I cinema che abbiamo visitato, le loro storie, le persone che li gestiscono, il pubblico che li frequenta sono vivi, esistono e mutano verso il futuro ma allo stesso tempo sono il passato, trasudano ricordi, emozioni, esperienze. Sono l’emblema dell’arte più moderna, vecchia di 125 anni ma pronta a rinascere come e dove meno te l’aspetti.» – racconta Alessandro Gaido, presidente dell’Associazione Piemonte Movie e curatore di Ritratti di Cinema.

cinema pastrone di astiInfine, Alessandro Bollo, direttore della Fondazione Polo del ‘900, commenta così questa occasione:

«Al Polo del ‘900 ospitiamo molte iniziative che affidano al linguaggio cinematografico il compito di comunicare storie, fatti e valori. La collaborazione con Piemonte Movie e Torino Città del Cinema 2020 è il risultato di una visione comune che qui intende analizzare il cinema nella sua duplice dimensione di luogo di fruizione e di spazio di lavoro. La mostra Ritratti di cinema si colloca in questo scenario mostrandoci i volti, i luoghi e i backstage che rendono possibile la settima arte. Siamo lieti di accoglierla al Polo del ‘900 e presentarla al nostro pubblico.»

Il Polo del ‘900 si trova presso Palazzo San Celso in C.so Valdocco 4/A. La mostra è a ingresso libero, fruibile dal martedì alla domenica con orario 10.00 – 18.00. Per qualunque informazione si può contattare l’Associazione Piemonte Movie al tel. 011/01120780 o alla casella mail info@piemontemovie.com.

Photo credits: Diego Dominici

Sofia Peroni

Sofia Peroni

Classe 1996, marchigiana d’origine, studia comunicazione a Roma e ha trovato il modo di coniugare la passione per il cinema e quella per la scrittura... Come? Scrivendo sul e per il cinema dal 2015. Ha all'attivo diverse esperienze sul set, con registi del calibro di Matteo Garrone, e sogna un giorno di veder realizzato il suo film.
Leggi tutti gli articoli di Sofia Peroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *