- Oggi al cinema

Ci rivediamo lassù

ci rivediamo lassù locandinaTitolo originale: Au revoir là-haut

Regia e sceneggiatura: Albert Dupontel

Cast: Albert Dupontel, Nahuel Perez Biscayart, Émille Dequenne, Héloise Balster

Musiche: Christophe Julien

Produzione: Francia, Canada 2017

Genere: Drammatico

Durata: 117 minuti

   Trailer

ci rivediamo lassù scena  ci rivediamo lassù maschera  ci rivediamo lassù

 

Regia: stellastellastellastella

Interpretazione: stellastellastella

Sceneggiatura: stellastellastella

Musica: stellastellastellastellastella

Giudizio: stellastellastellastella

 

Trama

Partiti con grande speranza e sopravvissuti alle atrocità della Grande Guerra seppur emotivamente e fisicamente provati, Albert ed Édouard – uomini con nulla in comune se non l’esperienza bellica e l’odio per il tenente Pradelle – prenderanno in mano la loro esistenza ed escogiteranno un modo per affrontare il periodo post conflitto, circondandosi di spirito di iniziativa, amicizia e legame.

Questo finché le ragioni del cuore non presentano il conto sulle loro vite.

Recensione

Ritratto di una fase difficile della storia, il film restituisce, ironizzandovi su e inducendo alla riflessione, la messa in scena pittoresca della storia di riconquista di un’identità e di un certo prestigio attraverso un piano totalmente surreale.

Proveniente da una famiglia agiata e artista sensibile, Édouard si vedrà deturpato nell’aspetto con conseguente azzeramento della vita sociale, motivo per cui troverà rifugio nella sua pittura. A supportarlo nella nuova vita isolata, l’inseparabile amico e una giovane donna che gli fa da interprete, permettendogli di progettare monumenti per i caduti, vendendoli sotto falso nome senza mai realizzarli.

Circostanza favorevole vorrà che il destino dei tre si incroci con quello della sorella e del padre del disegnatore, il quale non potrà nascondere il suo tratto e la sua firma all’occhio attento del genitore che lo credeva invece defunto.

A far da matrice al film, accanto alla riappropriazione di una vita quantomeno accettabile, anche il desiderio taciuto di ricongiungersi ai propri cari e la necessità di credere, lanciando anche un messaggio profondo, ancora in quell’amore messo talvolta in secondo piano dal gioco di interessi e dalla corruzione di certi ambienti e affari.

Curiosità

bestseller ci rivediamo lassù

 

Il film è l’adattamento dell’omonimo romanzo bestseller di Pierre Lemaitre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *