- Prossimamente

Terminator: Destino Oscuro

terminator dark fate immagineJames Cameron riacquista i diritti cinematografici di una sua poderosa creatura, Terminator, e rimette finalmente mano come produttore e supervisore a un franchise che, dopo gli exploit della pellicola pilota del 1984 e dello spettacolare sequel del 1991, ha conosciuto purtroppo solo svarioni e goffe dilatazioni.

Terminator 3 – Le Macchine Ribelli (Jonathan Mostow, 2003), Terminator Salvation (McG, 2009) e Terminator Genisys (Alan Taylor, 2015) non portano l’autoriale firma del regista canadese, per questo non hanno saputo in nessun caso ricreare le atmosfere, il pathos e l’essenza sci-fi dei due primi eccellenti capitoli.

arnold schwarzenegger terminatorEsce dunque nelle sale americane a novembre 2019 Terminator: Dark Fate (in Italia avrà come titolo Terminator: Destino Oscuro), che fungerà da terzo episodio non tenendo conto delle aberrazioni succedutesi negli anni.

Il sesto film della saga, diretto da Tim Miller (Deadpool), riprende la sagace linea narrativa che alterna passato, presente e futuro, con gli attesissimi ritorni di personaggi iconici quali Sarah Connor (Linda Hamilton) e il T-800 (Arnold Schwarzenegger), proposto in una versione invecchiata ma non certo ridicola come quella gettata nella circense mischia di Genisys.

terminator: destino oscuro posterLa storia torna a parlare di Skynet e dei suoi tentativi di annientare la Resistenza prendendo di mira il suo leader John Connor. Il bersaglio questa volta è Daniella Ramos, braccata dal micidiale Rev 9, cyborg di ultima generazione che tanto ricorda il T-1000 interpretato da Robert Patrick.

Il letale antagonista è sempre composto di metallo liquido ma con una caratteristica inedita, ovvero la capacità di dividersi in due unità distinte (il T-1000 poteva mutare forma purché di massa analoga). A proteggerla interviene un organismo cibernetico con le sembianze di Mackenzie Davis, attrice già vista in Blade Runner 2049.

Alla sceneggiatura hanno lavorato David S. Goyer, Justin Rhodes e Billy Ray, alla colonna sonora il polistrumentista olandese Junkie XL. Terminator: Destino Oscuro conta su un budget complessivo di 200 milioni di dollari stanziato unitamente da 20th Century Fox, Skydance Media, Paramount Pictures, Tencent Pictures e Lightstorm Entertainment.

Hype altissimo per i fan che sperano nel nuovo corso di un franchise meritevole di essere rilanciato nel miglior modo possibile mantenendo i toni dark e l’epica profusa nella prima era Cameron.

Teaser trailer HD

Samuele Pasquino

Samuele Pasquino

Laureato in Lettere Moderne e giornalista pubblicista freelance, sono il creatore e direttore responsabile di Recencinema.it, appassionato della Settima Arte e scrittore eclettico.
Leggi tutti gli articoli di Samuele Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *