- Prossimamente

Top Gun – Maverick promette spettacolo sotto il segno di John Kosinski

top gun maverick immagine scenaPer più di 30 anni i fan di tutto il mondo hanno sperato in un sequel. Tale speranza è stata ben ripagata e l’estate 2020 vedrà accendersi ancora una volta i riflettori sui piloti di caccia più abili e intrepidi del pianeta: Top Gun – Maverick prosegue la storia raccontata nel 1986 dal compianto regista Tony Scott, che all’epoca diresse un film destinato a entrare nell’Olimpo della cinematografia a stelle e strisce, prodotto rigorosamente targato Hollywood.

Top Gun ha fatto sognare milioni di persone, trascinate dalla spavalderia acerba dello spericolato Pete “Maverick” Mitchell interpretato con anima, corpo e inimitabile strafottenza virile da Tom Cruise, divenuto poi l’idolo di ragazze e ragazzine sulle note del love theme “Take my breath away”, canzone d’amore che legava il suo personaggio a quello della bella Charlotte, un’intrigante Kelly McGillis.

tom cruise maverickA raccogliere l’eredità di Scott un super director specializzato soprattutto nella gestione degli effetti speciali, quel John Kosinski che ha impressionato le platee del globo con lo psichedelico Tron: Legacy (degno seguito dell’avveniristica pellicola Disney Tron) e il monumentale Oblivion, esemplare per il suo dispensare sci-fi di assoluta qualità. Il cineasta promette scintille e un altissimo tasso di spettacolarità come evincibile nel nuovo trailer.

Top Gun – Maverick ripropone molto del primigenio intreccio narrativo, così come il caleidoscopio dei personaggi chiamati ad animare la vicenda. Dopo trent’anni di servizio nella Marina, il tenente Pete Mitchell, nome di battaglia Maverick, continua a osare oltre ogni limite evitando blasoni e scatti di carriera per solcare liberamente i cieli con il suo consueto, enorme coraggio.

tom cruise e jennifer connelly top gunLo attende ora un compito più arduo di qualunque scontro aereo, ovvero addestrare per una missione ad alto rischio un gruppo di allievi che lo rimette bruscamente in contatto col proprio passato popolato di fantasmi e traumi. Uno dei cadetti, infatti, è Bradley “Rooster” Bradshaw, figlio dell’amico mai dimenticato di Maverick Nick “Goose” Bradshaw.

Prodotto da Tom Cruise, Jerry Bruckheimer, David Ellison Dana Goldberg e Don Granger, il film conta la partecipazione di attori del calibro di Jennifer Connelly, Val Kilmer (ancora nei panni di Thomas “Iceman” Kasinsky) ed Ed Harris. L’uscita nelle sale cinematografiche statunitensi è prevista per il 26 giugno 2020.

Guarda il trailer

Samuele Pasquino

Samuele Pasquino

Laureato in Lettere Moderne e giornalista pubblicista freelance, sono il creatore e direttore responsabile di Recencinema.it, appassionato della Settima Arte e scrittore eclettico.
Leggi tutti gli articoli di Samuele Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *