In Esclusiva ! ! !

giovani creativi e produzioni recencinema

cinema ergo sum - l'editoriale di samuele pasquino logo ritratti d'autore

Questo sito utilizza immagini come utente non esclusivo e i diritti rimangono delle rispettive case di produzione e distribuzione cinematografiche.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini espressi nella Privacy e Cookie policy del sito. Grazie

Star Wars: Episodio V - L'impero colpisce ancora

Scritto da Samuele Pasquino   
Giovedì 21 Dicembre 2017 08:18

star wars: episodio V - l'impero colpisce ancoraTitolo originale: The empire strikes back

Regia: Irvin Kershner

Cast: Mark Hamill, Harrison Ford, Carrie Fisher

Musiche: John Williams

Produzione: USA 1980star wars: episodio V - l'impero colpisce ancora1

Genere: Fantascienza

Durata: 124 minuti

  Trailer

star wars: episodio V - l'impero colpisce ancora2

  Miglior suono Bill Varney, Steve Maslow Gregg Landaker e Peter Sutton,

effetti speciali visivi Brian Johnson, Richard Edlund, Dennis Muren e Bruce Nicholson

 

Regia: star wars: episodio V - l'impero colpisce ancora3

Interpretazione:

Sceneggiatura:

Musica:

Giudizio:

 

Trama

Mentre Leia (Carrie Fisher) e Han Solo (Harrison Ford) cercano forze nuove per la Resistenza nella città commerciale amministrata da Lando Carlissian (Billy Dee Williams), Luke Skywalker (Mark Hamill) diviene apprendista del saggio Yoda, grande maestro Jedi ritiratosi da tempo in un pianeta paludoso. Il ragazzo si prepara ad affrontare Darth Vader (David Prowse) che, nel frattempo, ha teso una trappola a Leia e Han.

Recensione

Episodio all’altezza del precedente, spettacolare e pieno d’azione. Il protagonista Luke acquisisce consapevolezza dei propri poteri e si prepara a seguire il suo destino, forse glorioso. Se nel primo capitolo la scena era alla fine monopolizzata dal duello fra il vecchio maestro Obi Wan Kenobi e l’oscuro Darth Vader, ora tutta l’attenzione si focalizza sulla sequenza finale, in cui il giovane Skywalker affronta il discepolo dell’imperatore. Lord Vader svela un segreto serbato per lunghi anni e che da adesso in poi caratterizzerà tutto il resto della saga. Sebbene in un contesto fantascientifico si attenuino i drammi e le problematiche umane, il rapporto tra Luke e Vader resterà il motivo dominante di quest’epopea stellare e tenderà a essere approfondito proprio in virtù della sua straordinarietà. Come sappiamo, la storia dei Jedi e di Darth Vader stesso ha a che fare con un forte spirito guerriero legato a quell’entità intangibile ma presente che è la Forza: ebbene, Lucas trae ispirazione dalla filosofia degli antichi samurai, imitando in parte armature, spade e posture, collocate ovviamente in un ambito pregno di tecnologia. La sua visione futuristica sembra non avere confini, creando uno spazio ormai colonizzato ma comunque vasto, rendendolo un campo di battaglia assai affascinante e sontuoso. La produzione ha investito la maggior parte delle risorse nelle scenografie, nei costumi e negli effetti speciali, creando un’atmosfera non surrale ma lontana nel tempo, proiettata in un’era in cui gli antichi valori si antepongono a logiche avveniristiche. Questo film si pone al centro della storia delle guerre stellari, fungendo da bretella narrativa indispensabile per l’evolversi di una vicenda dal finale aperto e imprevedibile. E’ necessario ancora omaggiare il grande lavoro dei tecnici, grazie ai quali le varie sequenze sono potute risultare così credibili e magnifiche. Ne derivano due premi Oscar per il suono e gli effetti speciali visivi. Il racconto è proteso quindi verso il terzo episodio della saga, in cui le trame originate dall’incontro dei vari personaggi troveranno una soluzione congeniale.

star wars: episodio V - l'impero colpisce ancora4

Prima di Irvin Kershner, Lucas aveva pensato di far dirigere l'episodio a Paul Verhoeven

 
© 2018 Recencinema.it - Dove il cinema è cultura Designed by Serena Dolgetta
Domenica, 24.06.2018
T O P