- Drammatico, Recensioni

Men of honor

men of honor posterTitolo originale: Men of honor

Regia: George Tillman Jr.

Cast: Cuba Gooding Jr., Robert De Niro, Charlize Theron

Musiche: Mark Isham

Produzione: USA 2000

Genere: Drammatico

Durata: 123 minuti

logo 20th century fox   Trailer

men of honor cuba gooding jr e robert de niro  robert de niro e cuba gooding jr.  cuba gooding jr. palombaro

 

Regia: stellastellastellastella

Interpretazione: stellastellastellastellastella

Sceneggiatura: stellastellastellastella

Musica: stellastellastella

Giudizio: stellastellastellastella

 

Trama

Carl Brashear (Cuba Gooding Jr.) è figlio di un bracciante del Kentucky. Ambizioso e tenace, Carl se ne va di casa, spronato dal padre che vuole per lui una vita migliore, e decide di arruolarsi nella Marina degli Stati Uniti per diventare palombaro.

Siamo in tempi d’odio razziale: l’istruttore capo Billy Sunday (Robert De Niro) lo sottopone in addestramento alle prove più dure per costringerlo a cedere e andarsene. Ma ben presto nascerà fra loro un rapporto di stima che li porterà a combattere fianco a fianco contro le angherie e i soprusi, per difendere la propria dignità e l’onore.

Recensione

Questo film biografia dedicato a Carl Brashear è un inno al coraggio e all’onore dell’uomo. Scene intense e dialoghi costruiscono un dramma dal quale emergono con vigore i valori più importanti come la dignità, il coraggio, la volontà e il diritto di scegliere.

Il giovane Cuba Gooding Jr. dimostra una capacità di recitazione notevole e il personaggio da lui interpretato appassiona lo spettatore fino a commuoverlo. Robert De Niro è come sempre all’altezza della situazione e Charlize Theron, sebbene presente solo in poche sequenze, si fa notare con la sua dolcezza ammaliante e sensuale.

Curiosità

robert de niro

Nel film, Robert De Niro è doppiato per l’ultima volta da Ferruccio Amendola.

Samuele Pasquino

Samuele Pasquino

Laureato in Lettere Moderne e giornalista pubblicista freelance, sono il creatore e direttore responsabile di Recencinema.it, appassionato della Settima Arte e scrittore eclettico.
Leggi tutti gli articoli di Samuele Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *