- Armi eccezionali, Cinefocus

La sciabola dei Rangers

sciabola dei rangersIn un futuro nel quale gli uomini sono riusciti a migrare in un altro pianeta e viaggiano quasi quotidianamente con astronavi ipertecnologiche ed equipaggiamenti ultrasofisticati, appare significativa l’assenza di armi da fuoco o laser nel loro arsenale.

I Rangers presenti nel film After Earth (M. Night Shyamalan, 2013) – che costituiscono l’élite di soldati preposti all’ordine e alla lotta contro terribili creature aliene chiamate Ursa – utilizzano invece la sciabola.

La sciabola, un prodigio della tecnica

kitai e la sciabolaEssa ha la forma di un bussolotto alle cui estremità spuntano delle lame affilate, retrattili a seconda del comando imposto.

Detto così, ci si potrebbe immaginare una comune arma di primitiva concezione, tuttavia si è al cospetto di un prodigio della tecnica.

La sciabola prevede 24 configurazioni diverse, che coincidono con altrettante differenti tipologie di lama dalla funzione distinta.

Si può considerare il prolungamento del Ranger e la sua evoluzione è commisurata direttamente alla saggezza del proprietario e alla conseguente abilità nell’usarla.

Il viaggio di Kitai

sciabola after earthNella pellicola il giovane Kitai deve compiere un viaggio pericoloso e impervio in una natura ostile fra creature minacciose.

Per difendersi si serve della sciabola del padre Cypher, che impara a usare prima di passare a una seconda arma maggiormente configurata e letale. L’unico modo per il ragazzo di contrastare e vincere l’Ursa nell’avvincente scontro risolutivo.

Samuele Pasquino

Samuele Pasquino

Laureato in Lettere Moderne e giornalista pubblicista freelance, sono il creatore e direttore responsabile di Recencinema.it, appassionato della Settima Arte e scrittore eclettico.
Leggi tutti gli articoli di Samuele Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *