salone del vino di torino
- Food Experience, Vini, vigne e cantine

Parte quest’anno il Salone del Vino di Torino dedicato alle etichette piemontesi

salone del vino di torinoSegnate in agenda il 4, 5 e 6 marzo 2023, ovvero la tre giorni dedicata al Salone del Vino di Torino, neonata kermesse interamente focalizzata sulle etichette piemontesi che promette di imporsi nei prossimi calendari annuali del capoluogo sabaudo.

L’ex capitale d’Italia e principessa urbana del Piemonte continua a macinare eventi e numeri incrementando importanti appuntamenti per il grande pubblico. Ora, la città si trasforma in una spettacolare cantina nella quale i produttori vitivinicoli di tutto il territorio regionale racconteranno il loro viaggio fra storia e innovazione attraverso cene, degustazioni e masterclass improntate sul vino di qualità.

Dopo Terra Madre – Salone del Gusto e il Salone dei Vini Naturali, la nuova manifestazione prosegue la mission dell’eccellenza enogastronomica rendendo omaggio alle terre enologicamente più prolifiche a livello internazionale.

Oltre 100 eventi diffusi

Confermando la propria straordinaria capacità di accoglienza e una trasversalità fuori dal comune, Torino sarà la sede di oltre 100 eventi diffusi per un programma OFF in partenza martedì 28 febbraio che offrirà un esteso palcoscenico ai principali addetti ai lavori, e fra questi titolari di ristoranti, piole ed enoteche, artisti, scrittori e critici.

L’organizzazione procede spedita e le premesse appaiono ottime, come conferma il direttore del Salone Patrizio Anisio:

Abbiamo la fortuna di vivere in un territorio meraviglioso dove, attraverso il vino, le eccellenze, le tradizioni e l’innovazione trovano cura e passione. Il Salone del Vino di Torino nasce per contribuire a questo racconto.” – aggiungendo che – “Grazie ai produttori e alle tante realtà che lavorano per far conoscere la nostra regione e le sue unicità, porteremo in città tutti i sapori delle nostre terre.

Interpellato anche Dario Gallina, Presidente della Camera di Commercio di Torino:

La Camera di Commercio di Torino sostiene le filiere del vino di qualità. Il Salone sarà dunque un’occasione importante per proseguire e valorizzare il lavoro portato avanti finora e contribuire alla diffusione delle eccellenze vitivinicole del territorio torinese.

L’Assessore allo Sport, Grandi Eventi, Turismo della Città di Torino Mimmo Carretta e l’Assessore al Commercio e Mercati della Città di Torino Paolo Chiavarino sono persuasi che l’evento sarà un successo sotto molti aspetti cruciali:

L’idea di portare un nuovo Salone del Vino di Torino che ospiti le eccellenze, le sperimentazioni, la storia e il futuro delle nostre terre ha da subito convinto l’amministrazione per la valenza turistica e culturale che la viticoltura può regalare ai cittadini e per la ricaduta che può portare sugli operatori del settore.

ADV AMAZON   Splendide ed efficienti cantinette per conservare il vino alla giusta temperatura

Samuele Pasquino

Laureato in Lettere Moderne e giornalista pubblicista freelance, sono il creatore e direttore responsabile di Recencinema.it, appassionato della Settima Arte e scrittore eclettico.
Leggi tutti gli articoli di Samuele Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *