- News

Gerard Butler poteva essere il dr. Watson in Sherlock Holmes

gerard butler e robert downey jr.Sherlock Holmes 3 è ufficialmente entrato in pre-produzione e sull’onda dell’entusiasmo vale la pena rievocare un aneddoto legato al primo capitolo di cui pochi sono al corrente. Lo sapevate, infatti, che Robert Downey Jr. e Gerard Butler erano a un passo dal lavorare insieme?

Immaginate quali scintille avrebbero potuto fare su uno stesso set i due alquanto eccentrici attori, molto asincroni in merito ai reciproci caratteri ma entrambi accomunati dalla follia dell’apparire sempre anticonvenzionali, perennemente in bilico fra dramma e ironia, sarcasmo ed euforia, dal physique du role incredibilmente in linea con qualunque atipico personaggio.

Il casting di Sherlock Holmes

Guy Ritchie – a differenza dei produttori con i quali dovette inizialmente lottare – non ha mai avuto dubbi sull’idoneità di Downey Jr. al ruolo dell’investigatore nato dall’estro letterario di Arthur Conan Doyle. All’epoca del casting di Sherlock Holmes nel 2008 permase invece a lungo il dilemma riguardo chi scegliere per impersonare il dr. Watson.

Colin Farrell e Gerard Butler prima di Jude Law

Jude Law figurava come il terzo in lizza, dietro Colin Farrell e Butler. Tutti e due abbandonarono a favore di Law. L’attore scozzese, la cui fama si deve a film entrati nell’immaginario collettivo come 300 e Attacco al potere – Olympus has fallen, declinò l’offerta. Ma perché?

Semplice. Il buon Gerard aveva allora preteso la parte del protagonista, non accettando di fare da comprimario al collega. Come dire: è quasi impossibile far convivere due galli in un pollaio.

Eppure ancora oggi, senza nulla togliere a Jude Law, ci piace pensare che se l’accordo fosse andato in porto, la saga avrebbe offerto un ulteriore scatto di intrattenimento e siparietti a non finire, mettendo in scena una delle coppie più esilaranti e funzionali mai esistite.

Robert Downey Jr. e Gerard Butler insieme in All-Star Weekend

Beh, poco male, perché le vie di Hollywood sono infinite. Dopo aver lavorato con l’uno e con l’altro (rispettivamente in Il solista e Giustizia privata), Jamie Foxx ha diretto Robert Downey Jr. e Gerard Butler nel suo primo lungometraggio dietro la macchina da presa: All-Star Weekend. Ambientato nel mondo del basket americano, questo sport movie uscirà nelle sale nel 2022 dopo continui ritardi e slittamenti.

Downey Jr., presente sul set per sole complessive 4 ore, compare nei panni di uno straniero messicano mentre Butler in quelli di un fan di un ginnasta russo. Protagonisti sono lo stesso Foxx e Jeremy Piven, due amici che divengono accaniti rivali durante le partite disputate dai loro idoli.

Samuele Pasquino

Samuele Pasquino

Laureato in Lettere Moderne e giornalista pubblicista freelance, sono il creatore e direttore responsabile di Recencinema.it, appassionato della Settima Arte e scrittore eclettico.
Leggi tutti gli articoli di Samuele Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *