- News

In vacanza ad agosto nella villa de Il Padrino

villa il padrino a staten islandIl 50° anniversario de Il Padrino di Francis Ford Coppola, uscito nelle sale nel 1972, offre una straordinaria opportunità a cinque appassionati di cinema: trascorrere l’intero mese di agosto nella più celebre location della pellicola cult, ovvero la lussuosa villa della famiglia Corleone a Staten Island (New York).

I fan più accaniti e i ben informati sapranno che in realtà gli interni non furono usati per le riprese, ma l’architettura esterna e il giardino appaiono in molteplici sequenze del film. Facile allora emozionarsi percorrendo gli ambienti della fastosa casa.

Gli ambienti della villa

salone centrale villa il padrinoLa dimora, edificata nel 1930, conta una superficie complessiva di 1.040 mq potendo disporre di 5 camere da letto, 7 bagni, un grande salone centrale, un’enorme piscina di acqua salata, una taverna con pub, sala giochi e palestra, insomma quanto serve per passare delle belle giornate estive. In questo clima, poi, viene spontaneo coltivare nuove amicizie.

La villa di Staten Island – che è stata completamente ristrutturata mantenendo tuttavia inalterati lo stile, l’arredo e gli spazi – è disponibile su Airbnb, piattaforma globale di viaggio fondata nel 2007 a San Francisco che ha già messo in comunicazione 4 milioni di host e oltre 900 milioni di ospiti nello spirito di un turismo autentico, inclusivo e sostenibile.

Regole e prenotazioni

piscina villa il padrinoSi specifica nel portale che gli armadi nel seminterrato e nell’attico risultano ad accesso limitato. La casa è sita in un quartiere molto tranquillo e verrà curata da addetti alle pulizie e giardinieri tramite interventi programmati una volta alla settimana, due nel caso degli addetti alla piscina.

Vivi l’esperienza. Le prenotazioni saranno aperte dal 27 luglio alle ore 19.00 (CET) su airbnb.com/thegodfather.

Photo credits: Marc McAndrews

Samuele Pasquino

Samuele Pasquino

Laureato in Lettere Moderne e giornalista pubblicista freelance, sono il creatore e direttore responsabile di Recencinema.it, appassionato della Settima Arte e scrittore eclettico.
Leggi tutti gli articoli di Samuele Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *