- News

Oppenheimer di Christopher Nolan: novità sul cast e data di uscita nelle sale

21 luglio 2023. È un giorno che i fans di Christopher Nolan attendono con ansia, il giorno in cui uscirà nelle sale Oppenheimer, il nuovo film dell’innovativo regista dedicato alla genesi ideativa della micidiale bomba atomica.

Biopic e dramma storico

oppenheimer collage castingNon solo un biopic sul tristemente celebre fisico ma una visione ben più ampia e articolata, un’indagine nello squarcio dell’umanità. Dopo Dunkirk, l’autore di Inception e Tenet si rituffa nel dramma storico preparando un kolossal sulla vita, gli studi e le dinamiche che hanno portato J. Robert Oppenheimer alla concezione materiale della terribile arma di distruzione di massa utilizzata per piegare l’ardimentosa e strenua resistenza giapponese, finalità ultima del famigerato Progetto Manhattan.

Gli studi di Oppenheimer

Lo scienziato statunitense, specializzato in meccanica quantistica, fu tra i primi a lavorare alla costruzione di un ordigno nucleare, facendosi pioniere di basilari approfondimenti inerenti l’effetto tunnel quantistico, il positrone, le piogge di raggi cosmici e il collasso stellare causato dalla forza gravitazionale.

Dal romanzo al film: l’importanza di un libro sulla crisi di coscienza

Nolan – nella tripla veste di director, produttore e sceneggiatore – si cimenta qui in una trasposizione cinematografica (vedremo quanto fedele) del libro American Prometheus: The Triumph and Tragedy of J. Robert Oppenheimer, che all’epoca della sua pubblicazione fece eco vincendo il Pulitzer nel 2006, consegnato a Kai Bird e Martin J. Sherwin. L’importanza del romanzo si correla alle crisi di coscienza che il fisico dovette affrontare nell’ambito del proprio lavoro, ammettendo la colpa terribile del massacro sintetizzata dalla frase “Sono diventato Morte, il distruttore di mondi”.

Il lancio delle bombe Little Boy e Fat Man rispettivamente su Hiroshima e Nagasaki il 6 e 9 agosto 1945 lo segnarono profondamente: “I fisici hanno conosciuto il peccato”.

Il casting: Matt Damon e Robert Downey Jr. in trattativa

La Universal – dopo l’interruzione del ventennale rapporto fra Nolan e la Warner Bros – ha preso in carico la distribuzione della pellicola nelle sale, credendo fortemente nella potenziale capacità di quest’epico thriller di “catapultare gli spettatori nel paradosso al cardiopalma di un uomo enigmatico che deve rischiare di distruggere il mondo per salvarlo”.

Il casting procede a passo lento poiché il progetto sta attraversando la delicata fase embrionale, viziato da continui rumors sulla partecipazione di questa o quella star. Ebbene, attualmente sappiamo che l’attore feticcio di Nolan, Cillian Murphy, sarà della partita nei panni nientemeno che di Oppenheimer, probabilmente (ma non certamente) affiancato da Emily Blunt nella parte della moglie Katherine.

Col passar del tempo si fanno insistenti le voci che vorrebbero Matt Damon e Robert Downey Jr. ricoprire due ruoli cruciali. Esisterebbe un accordo di massima, suscettibile però di ulteriori trattative legate a stretto filo all’entità del compenso richiesto dalle due star per l’ingaggio. Quasi sicuri i coinvolgimenti di Rami Malek e Florence Pugh.

Samuele Pasquino

Samuele Pasquino

Laureato in Lettere Moderne e giornalista pubblicista freelance, sono il creatore e direttore responsabile di Recencinema.it, appassionato della Settima Arte e scrittore eclettico.
Leggi tutti gli articoli di Samuele Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *