- Prossimamente

L’esorcismo – Ultimo atto: Russell Crowe si misura ancora con l’horror

Il prossimo 30 maggio uscirà nelle sale cinematografiche L’Esorcismo – Ultimo atto, horror prodotto da Miramax e distribuito da Eagle Pictures con protagonista Russell Crowe, nuovamente alle prese col Diavolo dopo aver interpretato Padre Gabriele Amorth ne L’esorcista del Papa (2023).

Il film racconta la storia di Anthony Miller, attore tormentato e sempre più in difficoltà nel corso delle riprese di una pellicola di genere soprannaturale. La figlia scopre qualcosa di sinistro dietro quella tremenda afflizione.

Recitando la parte di un attore che interpreta un prete esorcista, Crowe si misura con un’opera fortemente metacinematografica votata al terrore, insieme a un cast composto da Sam Worthington, Ryan Simpkins, Chloe Bailey, Adam Goldberg e David Hyde Pierce.

Joshua John Miller, un figlio d’arte

Il regista Joshua John Miller, già dietro la cinepresa di The Final Girls del 2015 e del cult Near Dark – Il buio si avvicina, ha voluto proprio il Premio Oscar neozelandese per la parte principale. Non a caso, il film-maker è il figlio di Jason Miller, l’iconico Padre Karras de L’esorcista diretto nel 1973 da William Friedkin. Proprio da questo capolavoro horror mai dimenticato derivano le origini de L’esorcismo – Ultimo atto. Miller rimase affascinato dalla performance del padre e dai diversi racconti sui misteri e le manifestazioni avvenute sul set di quel film.

Guarda il trailer

Dora Pero

Laureata in Scienze dello Spettacolo e specializzata in Produzione Cinematografica, sta iniziando a intraprendere la sua carriera lavorativa nel mondo della Settima Arte. Sin da piccola aspira a trasformare la sua passione per il cinema nel lavoro di una vita!
Leggi tutti gli articoli di Dora Pero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *