- Commedia, Recensioni

I’m your man

I'm your man locandinaTitolo originale: Ich bin dein Mensch

Regia: Maria Schrader

Sceneggiatura: Maria Schrader, Jan Schomburg

Cast: Maren Eggert, Dan Stevens, Sandra Hüller, Hans Löw

Musiche: Tobias Wagner

Produzione: Germania 2021

Genere: Commedia

Durata: 105 minuti

koch media logo   Trailer

 

maren eggert in i'm your man  maren eggert e dan stevens  I'm your man scena

 

orso d'oro festival di berlino   Orso d’argento a Maren Eggert per la miglior interpretazione

 

Regia: stellastellastella

Interpretazione: stellastellastellastella

Sceneggiatura: stellastellastella

Musica: stellastella

Giudizio: stellastellastellastella

 

Trama

Alma (Maren Eggert) è un’integerrima archeologa e ricercatrice di un famoso museo di Berlino. Da anni porta avanti un progetto di ricerca sul quale concentra tutte le sue energie, dimenticandosi del mondo attorno. Per fare un favore a un collega e ottenere fondi per i suoi studi, decide di prendere parte a un interessante esperimento.

Testerà per tre settimane un partner androide creato per essere il suo uomo ideale. Tom (Dan Stevens), dotato di un’intelligenza artificiale avanzata, farà di tutto per conquistare la scienziata dal cuore di pietra.

Recensione

Maria Schrader, regista della popolare serie Netflix Unorthodox, porta sul grande schermo una commedia romantica diversa dal solito e intinta nella fantascienza. Sebbene la tematica di una relazione con un partner robotico sia stata già affrontata in molte opere, da Blade Runner a Lei o dall’indimenticabile Io e Caterina, l’autrice tedesca offre spunti di riflessione interessanti.

Il prototipo del compagno perfetto, interpretato dall’attore inglese Dan Stevens, è in grado di apprendere e migliorare le proprie capacità per raggiungere l’obiettivo per il quale è stato creato. Facile domandarsi se sia tutto opera di un programma molto sofisticato o se l’umanoide possa davvero provare dei sentimenti.

Il tono del film parte come quello di una classica commedia romantica da domenica pomeriggio ma, man mano che la vicenda si dipana, il ritmo cambia. La storia, infatti, porta lo spettatore a riflettere su temi molto più delicati che indagano la vera natura delle relazioni umane e l’enorme difficoltà della condivisione con l’altro.

La complessità del personaggio protagonista, interpretato egregiamente da Maren Eggert, si evince dalla sua capacità di non soccombere a un amore cliché, ma di analizzare la questione da un punto di vista più intellettuale e profondo. Il potere tecnologico, forse, non è sempre sintomo di un avanzamento delle condizioni di vita e questo è messo in evidenza dalla solitudine estrema che si propaga nonostante la promessa di interconnessione.

È questa la scia che segue l’intenso finale della pellicola, in cui si abbandona definitivamente l’atmosfera leggera e romantica per arrivare a una sfumatura molto più melanconica.

I’m your man è un film sofisticato e intelligente che riesce a farsi strada lentamente nella mente dello spettatore portandolo, senza accorgersene, a rimuginare su questioni filosofiche sempre più al centro della società in cui viviamo.

Curiosità

maren eggert

Il film ha conquistato l’Orso d’Argento per l’interpretazione di Maren Eggert e ha fatto incetta di premi in patria al German Film Awards nelle categorie Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Sceneggiatura e Miglior Attrice.

Locandina: © Koch Media

Immagini frame: © Christine Fenzl

Immagine curiosità: © Benedict Neuenfels

Miriam Reale

Miriam Reale

Mi chiamo Miriam, classe 1989 e vengo dalla provincia di Cosenza dalla quale sono scappata per vivere a Roma, città in cui oltre a studiare Lingue mi dedico alla mia passione per il cinema. La sala cinematografica è per me uno strumento vitale di evasione che mi permette di volta in volta di essere un supereroe, un’agente dei servizi segreti, una donna in cerca della favola, una rockstar ansiosa. Amo la musica elettronica e gli animali.
Leggi tutti gli articoli di Miriam Reale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *