- Drammatico, Recensioni

La casa degli spiriti

la casa degli spiriti locandinaTitolo originale: The House of the Spirits

Regia e sceneggiatura: Bille August

Cast: Jeremy Irons, Meryl Streep, Winona Ryder, Antonio Banderas

Musiche: Hans Zimmer

Produzione: Portogallo, Germania, Danimarca, Francia, USA 1993

Genere: Drammatico

Durata: 140 minuti

Trailer

 

 

la casa degli spiriti film  meryl streep e jeremy irons  blanca e pedro in la casa degli spiriti

 

Regia: stellastellastellastellastella

Interpretazione: stellastellastellastellastella

Sceneggiatura: stellastellastellastellastella

Musica: stellastellastellastellastella

Giudizio: stellastellastellastellastella

Trama

Il proprietario terriero Esteban Trueba (Jeremy Irons) acquista la fatiscente tenuta delle Tres Marias trasformandola con sudore e sacrificio in una hacienda prospera e produttiva. Divenuto ricco, sposa Clara (Meryl Streep), una ragazza sensibile e gentile con il dono della chiaroveggenza. Il rapporto fra i due si complica quando Esteban decide di cacciare la sorella Ferula (Glenn Close) essendo egli geloso dell’amicizia tra le due donne.

Intanto la figlia adolescente della coppia, Blanca (Winona Ryder), si innamora del lavorante Pedro (Antonio Banderas). Il colpo di Stato in Cile ad opera dei militari di Pinochet porterà violenza e scompiglio per le strade, oltre a scalzare il partito conservatore di cui è membro influente proprio Esteban.

Recensione

Splendida trasposizione cinematografica dell’acclamato romanzo della scrittrice Isabel Allende. A Bille August riesce davvero tutto, ogni scelta, dal cast al tipo di inquadrature, dall’ambientazione ai dialoghi.

La casa degli spiriti è una pellicola sostenuta da una sceneggiatura solida, affascinante, capace di valorizzare personaggi, situazioni, gesti e parole. Un’opera di straordinaria limpidezza e carico sentimentale. La narrazione abbraccia la soluzione del lungo flashback, iniziando con il ritorno di Blanca alla tenuta delle Tres Marias, ormai abbandonata da tempo. I ricordi affiorano.

La prima parte esalta la determinazione e il vigore di Esteban, il suo carattere riottoso ma fiero, l’ambizione e la dedizione al duro lavoro. Apprezzata dai ricchi possidenti e dalla classe dirigente cilena, la sua personalità si concilia e allo stesso tempo si scontra con quella della giovane moglie Clara, interpretata da una bravissima Meryl Streep.

È lei che sa ascoltare la voce degli spiriti, con i quali entra spesso in comunicazione grazie alla chiaroveggenza, ma tutto ciò che accade intorno costituisce la vera essenza del lavoro di August.

La seconda parte assume invece una forte connotazione politica, la situazione del Cile è quanto mai incerta e il partito conservatore, nel quale è presente anche Esteban, entra in conflitto con il movimento rivoluzionario. Ma intanto l’amore fanciullesco di Blanca e Pedro si è trasformato in un sentimento adulto, completo e anticonvenzionale.

Storia e romanticismo: è il binomio nel quale irrompono emozioni coinvolgenti, ma mai esagerate, intemperanze, cambiamenti epocali, tempi in evoluzione. La casa degli spiriti della Allende è un capolavoro letterario fatto di sensazioni e proiezioni mentali che nell’affresco di August trovano corpo attraverso immagini poetiche e suggestive.

Curiosità

glenn close è ferula

La critica ha particolarmente apprezzato l’interpretazione di Glenn Close.

Samuele Pasquino

Samuele Pasquino

Laureato in Lettere Moderne e giornalista pubblicista freelance, sono il creatore e direttore responsabile di Recencinema.it, appassionato della Settima Arte e scrittore eclettico.
Leggi tutti gli articoli di Samuele Pasquino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *