- Oggi al cinema

Venom

locandina venomTitolo originale: Venom

Regia: Ruben Fleischer

Cast: Tom Hardy, Michelle Williams, Riz Ahmed

Musiche: Ludwig Goransson

Produzione: USA 2018

Genere: Fantastico

Durata: 112 minuti

logo marvel logo sony pictures     Trailer

scena laboratorio venom  protagonista venom  manifestazione venom

Regia:

Interpretazione:

Sceneggiatura:

Musica:

Giudizio:

Trama

Quando i “simbionti”, creature aliene prelevate da un pianeta sconosciuto da scienziati, atterrano sulla Terra hanno bisogno di abitare un corpo umano per sopravvivere. Mentre la società di ricerca “Life” è alla ricerca degli ospiti perfetti con sinistri esperimenti, un simbionte troverà il modo di unirsi al suo perfetto umano, Eddie Brock (Tom Hardy). Tutti conoscono il nome dell’alieno in questione, acerrimo nemico di Spider-Man: Venom.

Recensione

Primo titolo di un cinecomic in casa Marvel Entertainment a essere dedicato al “villain”. Chi conosce il mondo di Spider-Man, l’amichevole eroe di quartiere, conosce anche il supercattivo simbionte nero dagli occhi vitrei e terrificanti. Venom torna al cinema dopo l’incontro in Spider-Man 3 dell’Eddie Brock interpretato da Topher Grace, questa volta unendosi a un Tom Hardy più cupo e tormentato. Il reporter, dopo aver perso tutto quello che aveva di più a caro indagando sulla “Life”, decide di continuare le proprie ricerche sulla sinistra società, finendo per incontrare il simbionte. Tra i due si instaura un legame indissolubile cosicché uno dipenda dall’altro per aver salva la vita. La fiducia che il simbionte nutre per Eddie, riconoscendosi in lui, permette la rivelazione di una terribile minaccia sulla Terra che, solo insieme, i due potranno sventare.

Un “non così cattivo” Venom è la rappresentazione del simbionte di questo capitolo dello Spider-verse di casa Sony, universo espanso dedicato al mondo dei fumetti legati all’Uomo ragno. Inizialmente vietato ai minori di 14 anni, pregno di scene crude e spaventose, con il “final cut” molte di queste non appaiono e lo rendono un prodotto sottotono rispetto alle premesse del personaggio. Nonostante questo – e un primo atto decisamente lento a partire – il film è ben riuscito. Azione, adrenalina, inseguimenti d’auto avvincenti, battute sagaci e un cast incredibile sono tutti ingredienti di una ricetta deliziosa, quasi perfetta. Il recente re-cast di Spider-Man, con l’amato Tom Holland, si sposa con la novità di Tom Hardy che convince ed entusiasma nei panni del cattivo. Sì, lo sapevamo che come villain era convincente già da Il cavaliere Oscuro – Il ritorno di Nolan, in cui interpretava Bane.

Eppure Venom è un ibrido, un esperimento azzardato, in cui il confine tra bene e male è sottile, labile. Sembra avere in corpo una bomba a orologeria pronta a esplodere, di cui sentiamo il conto alla rovescia ben udibile. Le premesse per un sequel degno dello spietato Venom sono soddisfacenti e la sicurezza di voler continuare a sperimentare con il simbionte è esplicitata nella scena dopo i titoli di coda. Come sempre, i fan di casa Marvel dovranno restare seduti per ben due scene, utilissime per un’interessante introduzione allo Spider-verse.

Curiosità

mostruoso venom

Il secondo trailer di Venom ha raggiunto 64.3 milioni di visualizzazioni nelle prime ventiquattro ore dal rilascio

Copyright immagini: Sony Pictures

Sofia Peroni

Sofia Peroni

Classe 1996, marchigiana d’origine, studia comunicazione a Roma e ha trovato il modo di coniugare la passione per il cinema e quella per la scrittura... Come? Scrivendo sul e per il cinema dal 2015. Ha all'attivo diverse esperienze sul set, con registi del calibro di Matteo Garrone, e sogna un giorno di veder realizzato il suo film.
Leggi tutti gli articoli di Sofia Peroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *